GlobalBil

Produce in via automatica il bilancio (schemi e nota integrativa) e consente l’inserimento della relazione sulla gestione ed i commenti in ordine alle singole tabelle. Il software, attraverso il suo ricco sistema di controlli, consente di verificare le coerenze tra schemi, nota integrativa e Segnalazioni di Vigilanza.

 

 

La procedura consente alla banca di produrre in via automatica il bilancio (schemi e nota integrativa) attraverso l’acquisizione del flusso “PUMA2 Bilanci” e di visualizzare e modificare lo stesso secondo le necessità della banca nonché di inserirvi la relazione ed i commenti in ordine alle singole tabelle della nota integrativa ovvero alle singole sezioni della stessa. In sintesi, la procedura recepisce sia le innovazioni introdotte con i principi contabili internazionali (IAS/IFRS) e le connesse disposizioni della Banca d’Italia sia le riforme in atto in materia di bilanci bancari e di segnalazioni di vigilanza e permette di:

  • predisporre il bilancio (relazione sulla gestione, relazione dei sindaci, schemi di bilancio, nota integrativa)  in forma cartacea ed elettronica;
  • verificare la coerenza interna fra i dati riportati negli schemi di bilancio e quelli riportati nella nota integrativa;
  • verificare la coerenza esterna fra  dei dati contenuti nella nota integrativa e quelli trasmette o da trasmettere alla Banca d’Italia  bilancio stesso e nelle segnalazioni di vigilanza;
  • individuare tempestivamente le eventuali  incoerenze esistenti tra gli aggregati oggetto di verifica, mettendo così in grado le competenti funzioni aziendali di esaminare e di valutare le cause degli scostamenti riscontrati e, ove necessario, di provvedere ai conseguenti interventi correttivi;
  • produrre specifici report dove vengono evidenziati i risultati delle predette verifiche al fine di informare gli Organi di controllo in merito ai risultati stessi.

 

La procedura GlobalBil è un software che utilizza le soluzioni tecnologiche più all’avanguar-dia nel campo dello sviluppo web oriented. L’intero progetto è stato realizzato utilizzando il framework 4.0 di microsoft (ASP .NET 2.0) per quello che riguarda la scrittura lato server.

Lato “client” l’applicazione utilizza una serie di script java (da tenere presente sia nella configurazione della stessa a livello IIS sia nelle impostazioni del browser da utilizzare). I controlli utilizzati nell’interfaccia utente utilizzano il nuovissimo principio AJAX, che permette di abolire i continui “refresh” di pagina ottimizzando i tempi di colloquio tra client e server. I dati vengono depositati su database SQL Server 2008 ed è possibile accentrarli su un solo database oppure utilizzare tanti database quante sono le aziende che usufruiranno dei servizi della procedura.

L’accesso degli utenti viene gestito da GlobalBil stesso, che fornisce - unitamente alla gestione delle password di autenticazione - anche la possibilità di definire per ogni utente un profilo specifico che aiuta l’amministratore a dotare ogni login dei “tool” di competenza.

L’applicazione viene depositata su un computer che funziona da server e che rende disponibile l’utilizzo a tutti gli altri computer della rete interna (LAN) o esterna (Internet).

Per accedere ai moduli GlobalBil è sufficiente utilizzare il browser Internet Explorer versione 7 e successive (che è il browser di default di ogni sistema operativo Microsoft,) e Adobe Acrobat Reader (per visualizzare i report prodotti) e una versione di Word 2007 o successive.

Il database contiene tutte le informazioni inerenti ai prospetti contabili e alle tavole della nota integrativa del bilancio nonché le voci riguardanti il flusso prodotto dal PUMA2 Bilanci con riferimento all’ultimo aggiornamento della Banca d’Italia. GlobalBil,mediante un “dizionario di raccordo” che lega il mondo bilancio con quello del flusso PUMA2 Bilanci ed elaborando quest’ultimo, genera in via automatica i prospetti e le tavole anzidetti.

Generato il bilancio, la procedura, grazie ad un folto dizionario di controlli (interni ed esterni) ed una “routine” che permette alle banche di caricare le proprie segnalazioni di vigilanza, elabora, con l’impiego di complessi algoritmi di calcolo, i vari controlli di coerenza interna ed esterna, evidenziando le eventuali discrepanze riscontrate.

L’output prodotto è sia in formato PDF, Excel, Word. Inoltre è prevista una funzionalità che alimenta in maniera automatica il file Excel ABI che le banche devono inviare periodicamente.

 

CO.BA.CO. Srl Unipersonale © PI: 04473841007; 
Sede legale: via Nizza 45, 00198 Roma - Capitale Sociale € 10400,00 i.v. - Registro imprese di Roma n. 2544/93 - R.E.A. Roma n. 768666 
www.cobaco.it